CRI BORGOSESIA – IGEA -COMUNE DI POSTUA INCONTRO DI PREVENZIONE PEDIATRICA IN AMBITO OCULISTICO ED AUDIOLOGICO

CRI BORGOSESIA – IGEA -COMUNE DI POSTUA  INCONTRO DI PREVENZIONE PEDIATRICA  IN AMBITO OCULISTICO ED AUDIOLOGICO

Come preannunciato su alcune testate giornalistiche nello scorso mese di Aprile il progetto di Prevenzione Pediatrica in Valsesia, nato da una intesa fra il Comitato della Croce Rossa di Borgosesia, l’Associazione Igea Prevenzione Salute e Vita ed il Comune di Postua, si concretizza con il primo incontro rivolto alle famiglie dei bambini dai 0 a 10 anni.

Sabato 12 ottobre, alle ore 16 presso i saloni di Palazzo d’Adda, gentilmente concesso dal Comune di Varallo, si incontreranno medici esperti in materia con i genitori invitati tramite i nidi, le scuole materne e le scuole primarie. L’incontro è comunque libero a tutti coloro che vogliano sapere qualcosa in più sulla prevenzione pediatrica oculistica ed audiologica.

Il programma prevede la partecipazione del Direttore di Pediatria dell’ASL di Vercelli e dell’Ospedale di Borgosesia, Dr. Gianluca Cosi, che introdurrà il pomeriggio illustrando l’importanza di una accurata prevenzione in età pediatrica. A seguire relazionerà la Dr.ssa Elena Piozzi, Direttore Emerito di Oculistica Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda di Milano, che parlerà dello sviluppo della funzione visiva e l’importanza dell’intervento precoce; dalla Dr.ssa Luisa Seregni verrà quindi esposto il concetto di valutazione ortottica. Infine la Dr.ssa Gabriella Mantini, Responsabile dell’Audiologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda di Milano, parlerà di sordità nell’infanzia e dell’importanza della diagnosi precoce. Modererà l’incontro la Dr.ssa Maria Cristina Patrosso, Direttore Emerito di Genetica Medica di Niguarda ed ora Sindaco di Postua, che, insieme al Comitato della Croce Rossa Italiana e ad Igea Prevenzione Salute e Vita, entrambi operanti già da tempo sul territorio quali validissimo supporto al Sistema Sanitario, hanno voluto fortemente intraprendere questo progetto.

L’iniziativa vuole rivolgere un’attenzione particolare all’informazione alle famiglie in merito a quali siano i rischi d’insorgenza di alcune patologie pediatriche quali la sordità e l’ipovisione.

L’intenzione successiva è quella di introdurre uno screening preventivo da effettuarsi in modo itinerante sul territorio Valsesiano e Valsesserino per consentire alle famiglie, senza grossi spostamenti, di individuare quei piccoli segnali trascurabili, o a volte irriconoscibili, che permetterebbero così di intervenire precocemente nel bambino, riducendo, od evitando, danni futuri in ambito visivo.

Sarà un servizio di volontariato che, attraverso questi screening, diffonderà la cultura della prevenzione di malattie ad insorgenza in età pediatrica sul territorio della Valsesia e della Valsessera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *