ROVASENDA – VARALLO: 29-30 MAGGIO 1999 – 16 MAGGIO 2019 DOPO VENT’ANNI TORNANO “LES AMIS DE BAYARD”

ROVASENDA – VARALLO: 29-30 MAGGIO 1999 – 16 MAGGIO 2019  DOPO VENT’ANNI TORNANO “LES AMIS DE BAYARD”

Jean Baccard, che era stato presidente dell’Associazione “Les Amis de Bayard”, il fratello René,  con la figlia Cristine, giovedì 16 maggio sono tornati a Rovasenda, nel ventennale del “Rencontre Bayard”, del 29-30 maggio 1999, convegno organizzato a Varallo, presso il Centro Congressi, cui parteciparono Frédérique Verrier, Franca Tonella Regis, Pier Giorgio Longo e Arnaldo Colombo, cui fece seguito una visita alla Biblioteca Civica “Farinone-Centa”, dove era stata allestita una mostra di preziosi libri francesi, provenienti dai vari Fondi Bibliografici, dislocata nella Sala Mittino, nella Sala Cognasso e nella Sala delle Edizioni rare e di pregio dove gli ospiti francesi hanno ammirato l’Enciclopèdie di Diderot e D’Alembert, terza edizione, stampata a Livorno nel 1750 e una splendida legatura francese su una edizione Aldina. Il giorno successivo, sotto la guida del professor Arnaldo Colombo, si era svolta una visita ai luoghi che testimoniano la vicenda del “Cavaliere senza macchia e senza paura”: Romagnano, Roasio e Rovasenda, seguita da una rievocazione storica ai piedi del castello.

Di quell’incontro furono stampati gli Atti: purtroppo Pier Giorgio Longo e Arnaldo Colombo sono mancati, ma gli amici francesi, accolti da Silvano Rubinetto, Ileana Vezzù con il marito Achille, Rita Corradino, e dal Vice Sindaco Graziella Erbetta, hanno potuto visitare la Biblioteca di Rovasenda, intitolata al Professor Colombo, che conserva il prezioso Fondo Bibliografico costituito dai libri donati dagli eredi e hanno sfogliato la rivista parrocchiale La Torre di quell’anno, rivedendo le fotografie di tanti Amici, tra i quali anche il parroco Don Mario Fasolini, scomparso nel 2007, al quale è stata recentemente intitolata una piazza.

 

Piera Mazzone

rova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *